Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Brescia e Hinterland

BRESCIA

Biblioteche, una rete che vale 5 milioni di libri, cd e dvd


Brescia e Hinterland
19 dic 2016, 07:24

5.630 al giorno, 234 all’ora. Sono i prestiti di libri (e non solo) erogati dalla rete delle biblioteche bresciane, che comprende 221 realtà fra biblioteche comunali, fondi particolari e biblioteche speciali (scuole, centri studi, fondazioni, carceri di Canton Mombello e Verziano). Di fatto ogni minuto quattro bresciani entrano in biblioteca per chiedere un documento in prestito e in un caso su tre si tratta di un minore. 

Un milione e 203mila titoli di libri, 5 milioni e 78mila fra volumi a stampa e supporti multimediali distribuiti nelle biblioteche di città e provincia: il tutto a portata di clic. In un solo sito, opac.provincia.brescia.it, che dal 15 novembre riunisce il patrimonio del Sistema Bibliotecario Urbano (Sbu) e della Rete Bibliotecaria Bresciana (Rbb).

Due milioni e 56mila le richieste complessive soddisfatte l’anno scorso dalla rete, cui si aggiungono gli accessi per le semplici consultazioni, la partecipazione ad incontri pubblici ed iniziative. Tra le tendenze in atto gli incontri dei gruppi di lettura: sono 51 quelli attivi in provincia, a cui si aggiungono i 5 della città.

L’anno scorso gli utenti della Rbb sono stati 171mila: il 40 per cento dai 14 anni in giù. Altro dato che testimonia l’importanza delle biblioteche per gli studenti dell’obbligo. Per quanto riguarda il Sistema urbano i prestiti hanno superato quota 277mila per oltre 21mila utenti. 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli