Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
Brescia e Hinterland

IL CASO

Avvocati indagati, il Riesame revoca il sequestro del fascicolo


Brescia e Hinterland
17 giu 2019, 12:20
Il Tribunale di Brescia - © www.giornaledibrescia.it

Il Tribunale di Brescia - © www.giornaledibrescia.it

Il tribunale del Riesame ha annullato l’ordinanza con la quale il gip su richiesta della Procura aveva disposto il sequestro di un fascicolo processuale che era nelle disponibilità dei due avvocati del Foro di Brescia indagati per favoreggiamento personale nell'ambito dell'attività difensiva di un cliente accusato di corruzione.

L’inchiesta era quella su un presunto giro di mazzette pagate da un imprenditore ad esponenti della Guardia di Finanza per evitare controlli in azienda. Il fasciolo è già stato reso ai due legali. Il tribunale del Riesame depositerà le motivazioni della decisione entro 30 giorni.

L'inchiesta in cui i due legali - un uomo e una donna - sono rimasti coinvolti è coordinata dalla Direzione distrettuale antimafia. Gli inquirenti contestano presunti episodi di corruzione di militari della Guardia di Finanza. Nelle scorse settimane, dal carcere il luogotenente Antonio Romano ha ammesso di aver incassato una tangente per evitare un'ispezione dall'imprenditore Mauro Sala.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli