Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Brescia e Hinterland

BILANCIO PREVISIONALE

Addio debiti, ora in Loggia i conti tornano


Brescia e Hinterland
7 dic 2017, 19:45
LOGGIA: CONTI IN EQUILIBRIO

Dopo cinque anni di cura, nel 2018 i conti del Comune di Brescia saranno in equilibrio strutturale.  Il bilancio di previsione 2018, che approderà in Consiglio comunale il prossimo 20 dicembre, non prevede più prelievi dalle riserve delle società partecipate.

Un risultato ottenuto riducendo il debito della Loggia, passato dai 350 milioni del 2012 ai 234 di quest’anno, mettendo in atto un attento recupero dell’evasione, che vale in media 10,5 milioni l’anno, e potendo contare sui maggiori dividendi delle società partecipate, a partire da A2A e Centrale del Latte, che nel 2018 verseranno nelle casse comunali 43,5 milioni. Il prossimo anno il Comune potrà poi contare sui 9 milioni di contributo regionale per i costi di gestione della metropolitana, soldi attesi dal 2013.

Il sindaco Emilio Del Bono sottolinea che oltre ad aver risanato i conti, approvando sei bilanci nel corso di un mandato quinquennale, sono stati rilanciati gli investimenti e si è dato nuovo slancio alle società partecipate.

 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli