Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

BAGNOLO MELLA

Truffatori nel nome di Bagnolo Soccorso, è allarme


Bassa
19 gen 2019, 17:12
Ancora anziani vittime di truffatori spregiudicati

Ancora anziani vittime di truffatori spregiudicati

Si fingono volontari dell'associazione Bagnolo Soccorso e puntano sul buon cuore delle persone per truffarle. Il raggiro inizia con una telefonata, poi una volta che la vittima è cascata nella rete, i finti volontari si recano direttamente a casa per ritirare le offerte.

Una truffa in piena regola sfruttando il nome e la buona fama del sodalizio bagnolese e la generosità dei cittadini, della quale sono venuti a conoscenza i veri referenti del gruppo. «Ci dissociamo da questa azione truffaldina, una sorta di raccolta fondi porta a porta (previa telefonata) - questo il post pubblicato anche sui social dall'associazione bagnolese -. Vi esortiamo a non cadere in questo inganno: eventuali offerte sono sempre ben accette, ma versate direttamente presso la nostra sede e con il rilascio di regolare ricevuta».

La notizia nel giro di poco è stata condivisa da parecchi utenti. Ma i sedicenti volontari sono già riusciti a truffare, anche se per pochi spiccioli, una decina di persone che però hanno preferito non denunciare i raggiri. «Se qualcuno dovesse ancora essere contattato da queste persone si rivolga alle autorità, Carabinieri o Polizia locale - questo l'intervento dell'assessore alla Sicurezza del Comune di Bagnolo, Riccardo Pasca -. Invito chiunque avesse già donato dei soldi a questi truffatori a sporgere immediatamente denuncia. Solo in questo modo si eviterà che il raggiro prosegua indisturbato».

Articoli in Bassa

Lista articoli