Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

GAMBARA

«Se non installa la valvola prende una multa»: ma è una truffa


Bassa
24 gen 2019, 12:08
TRUFFATORI INCALLITI

Fingeva di lavorare per la Regione Lombardia il truffatore beccato dai carabinieri dopo una serie di colpi nella nostra provincia. Accento bresciano, pettorina fluorescente e tesserino appuntato al petto con scritto «Gas security», il cinquantacinquenne era entrato in azione lunedì a Gambara prendendo di mira diverse abitazioni del paese.

Il sedicente operatore convinceva le sue vittime ad acquistare e installare una valvola con le buone, ma anche con le cattive, ricorrendo in particolare alla minaccia di sanzioni salatissime. Per questo gli anziani alla fine accettavano e pagavano 300 euro un apparecchio che in verità non è assolutamente necessario e che il truffatore si procura da un’azienda bresciana, ovviamente all’oscuro di tutto, alla ben più modica cifra di 25 euro più Iva.

Il gioco del finto tecnico è durato fino a quando i carabinieri, dopo una serie di segnalazioni, sono riusciti a bloccarlo martedì mattina, proprio mentre usciva dall’abitazione di un anziano che aveva appena finito di truffare, sempre a Gambara. 

 

 

Articoli in Bassa

Lista articoli