Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

GAMBARA

Riemerge una bomba di 75 anni fa: bloccata la nuova rotonda


Bassa
8 nov 2018, 11:03
L’ordigno affiorato a Gambara - Foto © www.giornaledibrescia.it

L’ordigno affiorato a Gambara - Foto © www.giornaledibrescia.it

Il ritrovamento di un ordigno bellico ferma il cantiere della rotonda a Gambara, nella frazione Corvione: si attendono gli artificieri, i quali, oltre a far brillare il residuato, dovranno anche occuparsi della bonifica dell’area, onde evitare che ve ne siano altri.

Fino a quando le operazioni non saranno concluse, i lavori per l’agognato rondò, che sono alle battute iniziali, non potranno proseguire. Ieri mattina gli operai erano al lavoro nella zona che fiancheggia la Sp24, all’altezza della frazione. Si stavano occupando dello sbancamento del terreno che il Comune ha acquistato da privati per la realizzazione dell’opera, quando, uno di loro ha scorto quella che pare essere una bomba da mortaio, risalente alla Seconda guerra mondiale. Subito sul posto i Carabinieri, la Polizia Locale, l’Amministrazione e i tecnici della Provincia.

Articoli in Bassa

Lista articoli