Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

QUINZANO D'OGLIO

Operaio di giorno spacciatore di notte: 41enne arrestato


Bassa
16 set 2018, 16:02
Sequestro. La droga rinvenuta.

Sequestro. La droga rinvenuta.

Aveva uno stipendio sicuro ma evidentemente puntava a qualcosa di più l’operaio di 41 anni, fino a ieri incensurato, che i carabinieri della stazione di Quinzano d’Oglio hanno arrestato nelle scorse ore per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. I militari infatti sono stati allertati da alcune segnalazioni dei vicini che hanno notato un via vai sospetto di persone da un appartamento occupato da un operaio del paese.

Per alcuni giorni i carabinieri si sono appostati, hanno osservato e raccolto elementi fino a quando non hanno avuto la certezza di essere davanti ad una base per lo spaccio di cocaina e hanno fatto irruzione. All’interno 25 grammi di «neve» già suddivisa in dosi e pronta per lo spaccio, tutto il necessario per il confezionamento e 20mila euro in contanti che si ritiene siano il frutto dell’attività illecita.

L’uomo è stato arrestato e posto agli arresti domiciliari in attesa del processo.

Articoli in Bassa

Lista articoli