Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

SISMA

La terra trema nel Bresciano, due scosse in meno di tre ore


Bassa
10 dic 2018, 09:39
Sismografo (archivio)

Sismografo (archivio)

Due scosse di terremoto in poco meno di tre ore. Sono quelle che nella serata di ieri hanno interessato l'Ovest Bresciano.

Il primo episodio risale alle 21.27, quando i sismografi dell'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia hanno registrato una scossa di magnitudo 2.6 - dunque molto lieve - con epicentro ad Urago d'Oglio, ad una profondità di 10 km.

Il secondo episodio, invece, a pochissimi chilometri di distanza poco dopo la mezzanotte, alle 00.18: l'epicentro rilevato dagli strumenti a Pumenengo, nella vicina Bergamasca, infatti, dista poco più di 2 km dal primo. Nel raggio più ristretto, ricadono i comuni bresciani di Rudiano, Roccafranca e appunto di Urago d'Oglio. Pressoché identica la magnitudo, pari a 2,5.

Alcuni lettori hanno segnalato di aver avvertito la scossa di Urago, anche se, come detto l'entità è stata decisamente modesta.

Articoli in Bassa

Lista articoli