Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}
<![CDATA[Bassa]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/bassa-1.3000399 Mon, 23 Sep 2019 14:24:58 +0000 <![CDATA[Né il contadino né la sua sagra temono il tempo]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/n%C3%A9-il-contadino-n%C3%A9-la-sua-sagra-temono-il-tempo-1.3405079 1.3405079 Mon, 23 Sep 2019 14:24:58 +0000 La sagra del contadino, sfidando le previsioni del tempo, non proprio belle, si è conclusa comunque con il botto. Anche in assenza del sole spendente, ieri molte persone si sono aggirate per le vie di Mairano addobbate come negli anni del primo Novecento.

Tutti hanno seguito con grande interesse le molte attività proposte: rievocazioni storiche di antichi mestieri, la mostra «Eredità costumi ed arti della civiltà contadina», allestita nel portico del palazzo comunale, il concerto itinerante della banda Santa Cecilia e la dimostrazione del casaro all’interno del museo della civiltà contadina. In molti hanno pure usufruito del servizio di «trattor navetta». Questo tanto per citare alcune delle molteplici attività, iniziate già di buon mattino, alle 6, con il tradizionale «Canto del gallo».

Riannodare i fili del proprio passato suscita sempre sensazioni positive e la gente accorsa ieri nel piccolo ma accogliente paese della Bassa probabilmente ha voluto riassaporare l’atmosfera dei tempi andati. La sagra del contadino di Mairano, andata in scena nel fine settimana, è da sempre una bella occasione per rivivere, attraverso una scenografia studiata nei dettagli, la vita quotidiana dei mairanesi di inizio Novecento. Ieri, nell’ultima giornata dedicata alla sagra, organizzata dal gruppo «Amici del museo della civiltà contadina», protagonista indiscusso è stato il Museo della civiltà contadina dedicato a Dino Gregorio.

Ed è proprio attorno a questa suggestiva realtà che da 15 anni si organizza questa festa, sempre più curata. Marco Quadrini, presidente del gruppo «Amici del museo della civiltà contadina», tratteggia un bilancio positivo di questa edizione: «Siamo stati un po’ in balia del tempo, ma alla fine tutto è andato come da programma. Questa festa è molto amata e sempre molto partecipata. Lo stand gastronomico gestito dal museo ha fatto il tutto esaurito ogni giornata della sagra».

 

]]>
<![CDATA[La comunità ricorda le 17 vittime dell'eccidio di Trivellini]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/la-comunit%C3%A0-ricorda-le-17-vittime-dell-eccidio-di-trivellini-1.3405002 1.3405002 Mon, 23 Sep 2019 14:08:38 +0000 A 75 anni dall’eccidio datato 15 settembre 1944, al monumento collocato in località Trivellini, a Montichiari, si è svolta la tradizionale e molto sentita cerimonia di commemorazione delle 17 vittime di quel tragico episodio che non è mai stato dimenticato dalla comunità.

Colpiti dagli attacchi aerei dei «Pippo» (particolari cacciabombardieri bimotori) dell’operazione denominata «Night intruder» (incursore notturno) con l’intento di disturbare i movimenti logistici dei nemici e terrorizzare gli italiani, per 17 passeggeri a bordo del tram Brescia-Carpenedolo non ci fu purtroppo nulla da fare. Erano da poco passate le 12 e il mezzo a quell’ora trasportava numerose persone.

]]>
<![CDATA[Via duemila mozziconi dai parchi grazie a 23 adolescenti]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/via-duemila-mozziconi-dai-parchi-grazie-a-23-adolescenti-1.3404632 1.3404632 Mon, 23 Sep 2019 05:50:00 +0000 Hanno raccolto 43 sacchi di rifiuti (compresi duemila mozziconi di sigaretta), ripulendo parchi pubblici e piste ciclabili di Montichiari, Carpenedolo e Calcinato.

Sei mattine per ogni Comune, durante i mesi estivi di luglio e agosto. Erano in 23 adolescenti, residenti... 

Leggi l'articolo integrale sul GdB in edicola oggi, lunedì 23 settembre, e scaricabile anche in versione digitale.

 

]]>
<![CDATA[Nuova farmacia al Centro Fiera, oggi l'apertura]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/nuova-farmacia-al-centro-fiera-oggi-l-apertura-1.3404804 1.3404804 Mon, 23 Sep 2019 04:30:00 +0000 L’Ats di Brescia ha sciolto le riserve, dando il via libera: la «Farmacia comunale 2», ubicata al Centro Fiera e gestita da Montichiari multiservizi, può aprire. Sarà operativa da domani alle 8.30.

«Ats, circa quindici giorni fa, aveva sospeso la procedura di autorizzazione - ha spiegato il sindaco Marco Togni -. Successivamente, dopo un incontro tra le parti e una nostra lettera, inviata martedì scorso, dove abbiamo motivato e confermato la scelta compiuta fin dal 2011 di inglobare in un’unica società, cioè la Montichiari multiservizi, sia la farmacia comunale di via Europa, sia la Rsa (casa di riposo), ora è pervenuta l’autorizzazione alla seconda farmacia comunale, al Centro Fiera, che annuncio aprirà oggi. Nonostante le perplessità che politicamente avevamo manifestato negli anni passati su tale scelta, sarà ora nostro compito gestire al meglio questa nuova realtà facente parte del Servizio sanitario nazionale».

I motivi burocratici che hanno fatto slittare l’apertura del servizio, voluto dalla precedente Amministrazione comunale, sono legati alla legge sulla concorrenza numero 124 del 2017, pubblicata sulla Gazzetta ufficiale ed entrata in vigore nell’agosto 2017.

Stando alle informazioni che è stato possibile apprendere, la società comunale ha una contabilità separata per i vari comparti di cui si occupa e anche i dubbi circa la «convivenza» con la Rsa si sarebbero superati. Una notizia buona visto l’investimento, di circa 400mila euro, per i lavori. Gli interventi per la predisposizione della nuova farmacia erano iniziati a febbraio e la loro conclusione era stata annunciata a maggio dalla precedente Amministrazione. L’apertura era prevista per fine giugno, ma è slittata fino ad ora: da oggi, su le serrande.

]]>
<![CDATA[In Piazza con Noi ha fatto tappa a Barbariga]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/in-piazza-con-noi-ha-fatto-tappa-a-barbariga-1.3404332 1.3404332 Sun, 22 Sep 2019 08:56:30 +0000 Nuova puntata della trasmissione di Teletutto: telecamere nella Bassa alla scoperta delle ricchezze del territorio. Ospiti ai microfoni di Clara Camplani e Marco Recacalcati saranno i tanti protagonisti del comune che fa del casoncello uno dei suoi vanti. E proprio l'attesa per la sagra del prelibato prodotto enogastronomico sarà scandita dalla puntata odierna, con l'abbinata tutta nuova con l'olio di Marone.

Riflettori puntati su piazza Aldo Moro (che fu inaugurata nel 2016 proprio in compagnia di In Piazza con Noi), per un felice ritorno. Diretta su Teletutto e in streaming sul sito del GdB a partire dalle 11, replica alle 20.30 stasera sempre su Teletutto (e domani sera alle 21.10 su TT2).

 

]]>
<![CDATA[Alcol e droga al volante: in una notte ritirate 19 patenti ]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/alcol-e-droga-al-volante-in-una-notte-ritirate-19-patenti-1.3404301 1.3404301 Sun, 22 Sep 2019 08:20:49 +0000 Notte di controlli sulle strade della provincia di Brescia che hanno portato nel complesso a ritirare una ventina di patenti a persone che erano al volante con un tasso alcolemico più alto di quello consentito dalla legge oppure che avevano assunto droghe.

Nello specifico la Polizia Locale di Montichiari ha ritirato 14 patenti, 13 per alcol e una per droga, a nove uomini e cinque donne. Alla persona che era volante dopo aver assunto droghe è stata anche sequestrata la vettura, una Bmw. Nel complesso la Locale di Montichiari ha decurtato 140 punti patente.

La Polizia Stradale invece ha piazzato posti i controllo con l’etilometro nella zona alle porte della città impiegando pattuglie di Boario e Salò. Sono state cinque le patenti ritirate con decurtazione di 50 punti patente.  

]]>
<![CDATA[Frontale tra due auto sulla 45bis, grave un 87enne]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/frontale-tra-due-auto-sulla-45bis-grave-un-87enne-1.3404281 1.3404281 Sat, 21 Sep 2019 18:33:11 +0000 Terribile frontale a Poncarale ieri sera tra due auto che percorrevano la Statale 45bis nella frazione di Chiaviche, a Poncarale.

Nello scontro frontale fra una Renault Clio che aveva appena svoltato in direzione sud, all'altezza del Ristorante ai Quattro camini e un'Audi diretta verso Brescia sono rimasti coinvolte due persone.

Nell'incidente sorte peggiore per un'87enne che era alla guida della Renault rimasto in un primo tempo incastrato tra le lamiere  e poi liberato dai Vigili del fuoco. Ricoverato d'urgenza alla Poliambulanza sarebbe in pericolo di vita. Sul posto per i rilievi la Polizia Stradale.

]]>
<![CDATA[Tangenzialina, la bretella è sulla strada giusta]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/tangenzialina-la-bretella-%C3%A8-sulla-strada-giusta-1.3404202 1.3404202 Sat, 21 Sep 2019 17:45:58 +0000 Tangenzialina di Adro: l’ultimo atto passa da Roma. Sarà la Corte costituzionale, su richiesta del Tar, a doversi esprimere in merito alla presunta incostituzionalità della legge regionale 12/2015, che disciplina il governo del territorio.

La norma riguarda anche il progetto dell’Amministrazione comunale del borgo franciacortino, che da anni intende realizzare un nuovo collegamento stradale tra la frazione Torbiato e Nigoline di Corte Franca, bypassando il centro storico e lambendo il santuario della Madonna della Neve.

Contro la nuova bretella di collegamento pende il ricorso presentato da Terra Moretti spa e società agricola Bellavista (una delle cantine che fa parte della galassia Moretti), proprietaria di circa 1.700 metri quadrati di vigneti che il Comune ha deciso di espropriare. Il Tar ha ritenuto di chiedere alla Consulta un parere di costituzionalità sull’articolo 9 della legge del Pirellone.

Obiettivo: capire se questa sia o meno in contrasto con la Costituzione, in particolare gli articoli 42 (che tutela la proprietà privata) e 117 (che regola le materie di competenza delle Regioni). Per Terra Moretti il vincolo di esproprio, fissato nel Pgt comunale del 2012, sarebbe decaduto nel 2017. Prima, cioè, della dichiarazione di pubblica utilità (con successivo esproprio) dei terreni, disposta dal Comune nel febbraio 2018, in base proprio alla normativa regionale.

Per capire quindi se l’ultimo tratto dei lavori, quelli relativi ai vigneti, andrà in porto si dovrà attendere la decisione degli ermellini. Fuori dalla partita legale sono i frati Carmelitani Scalzi, che dal 1912 gestiscono il santuario, di proprietà della Parrocchia di Adro.

]]>
<![CDATA[Capriano del Colle, il sindaco Edoardo Spagnoli si è dimesso]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/capriano-del-colle-il-sindaco-edoardo-spagnoli-si-%C3%A8-dimesso-1.3403961 1.3403961 Sat, 21 Sep 2019 08:55:59 +0000 Edoardo Spagnoli, primo cittadino di Capriano del Colle, ha rassegnato stamattina le dimissioni per motivi di salute.

Nella sua comunicazione si legge: «È con profondo dispiacere che, per motivi di salute, rassegno le mie dimissioni dalla carica di sindaco del Comune di Capriano del Colle». Il primo cittadino era stato eletto nel 2016.

«Ringrazio per la collaborazione le numerose realtà associazionistiche e sportive che animano la nostra comunità, la Protezione Civile per l’impegno e il supporto, i dipendenti comunali con i quali ho passato numerose giornate di intenso e redditizio lavoro».

 

]]>
<![CDATA[Anziano travolto da un'auto a Gottolengo, è gravissimo]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/anziano-travolto-da-un-auto-a-gottolengo-%C3%A8-gravissimo-1.3403887 1.3403887 Fri, 20 Sep 2019 19:16:00 +0000 Un altro investimento, questa volta a Gottolengo, dove nel tardo pomeriggio di oggi un 77enne è stato travolto da un'auto - una Panda - mentre percorreva via Piave, centralissima arteria del paese.

L'uomo - in condizioni gravissime - è stato soccorso dopo pochi minuti, i sanitari hanno effettuato un massaggio cardiaco sul posto, prima di trasportare il 77enne in ospedale con l'eliambulanza in codice rosso.

La Polizia Stradale è invece al lavoro per ricostruire la dinamica del sinistro.

]]>
<![CDATA[Contro i «lanciatori di sacchetti» trappole, multe e gogna social]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/contro-i-lanciatori-di-sacchetti-trappole-multe-e-gogna-social-1.3403781 1.3403781 Fri, 20 Sep 2019 14:39:00 +0000 E’ lotta serrata all’abbandono dei rifiuti: da luglio a settembre sono stati redatti 17 verbali mediante l’utilizzo delle fototrappole.

«E ora, oltre ad aumentare ulteriormente i controlli, intendiamo anche aumentare le sanzioni che oggi sono di soli 50 euro – annuncia il sindaco Marco Togni -. Sarebbe mia intenzione almeno quadruplicarle e reinvestire quanto incassato nel contrasto».

Nel 2018 sono stati redatti 33 verbali per abbandono di rifiuti, di cui 5 mediante fototrappole. Nel 2019 sono stati redatti 23 verbali, di cui 17 mediante l’utilizzo di fototrappole.

EMBED [Il post su Facebook del sindaco di Montichiari Marco Togni]

Ma il primo cittadino ha anche annunciato dalla pagina facebook «Marco Togni Sindaco di Montichiari» di voler periodicamente pubblicare via web fotografie dei mucchi di sporcizia abbandonata.

L’iniziativa si prefigge da una parte l’obiettivo di far pentire chi commette simili atti, dall’altra far sì che tutti si rendano conto del livello di inciviltà che persiste.

]]>
<![CDATA[Fascia d’Oro: bonifica su area contaminata da idrocarburi]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/fascia-d-oro-bonifica-su-area-contaminata-da-idrocarburi-1.3403592 1.3403592 Fri, 20 Sep 2019 08:18:12 +0000 È indispensabile una seconda fase di bonifica per completare il ripristino di un terreno ubicato in località Fascia d’Oro e catalogato tra i siti contaminati dal marzo 2015. In un primo momento i referti analitici presentati dalla società immobiliare proprietaria del terreno avevano attestato come gli idrocarburi fossero nei limiti, ma gli esiti dell’Agenzia regionale per la protezione dell’ambiente hanno evidenziato come su una porzione di quell’area la bonifica effettuata avesse mancato il raggiungimento degli obiettivi.

Le concentrazioni di idrocarburi pesanti riscontrate dai tecnici dell’Arpa parlano chiaro: nella zona individuata come «Sud» si rende necessario un altro passaggio. Così, il Comune di Montichiari ha disposto che la società presentasse un’integrazione del progetto di bonifica, il quale era stato approvato nel 2018, nonché il cronoprogramma riguardante i nuovi interventi che è chiamata a svolgere. Si spera dunque in una rapida risoluzione della situazione.

In generale questa seconda fase consisterà in un approfondimento dell’intervento di scavo, laddove non è stata raggiunta la conformità delle concentrazioni soglia di contaminazione (Csc). Dal Dipartimento Arpa di Brescia e Mantova si è potuto apprendere che la bonifica generale ha interessato due aree dalla superficie inferiore ai 10 metri quadri e una delle due risulta, appunto, già conforme ai limiti previsti. È necessario quindi agire ulteriormente solo sull’altra, così da portare a termine il ripristino. Arpa inoltre fa sapere che la contaminazione del terreno è stata riscontrata entro i primi 50/60 centimetri del piano campagna, e la sua origine è nota, risulta infatti essere correlata a una perdita di olio da veicoli parcheggiati sull’area della Fascia d’Oro che era adibita a deposito per automezzi.

 

]]>
<![CDATA[Fa prostituire la moglie con in casa le figlie]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/fa-prostituire-la-moglie-con-in-casa-le-figlie-1.3403562 1.3403562 Fri, 20 Sep 2019 05:01:43 +0000 L’annuncio compariva sui siti internet di incontri hot. «Solo appuntamenti a casa» veniva specificato. E la casa era quella di una famiglia apparentemente normale. Padre, madre e due figlie piccole residenti in un appartamento a Montichiari.

Gli inquirenti hanno scoperto una verità inquietante dopo le segnalazioni di alcune persone che abitano nella stessa zona della famiglia al centro dell’inchiesta. Lui, italiano di 30 anni, faceva prostituire la moglie, di origini rumene e di due anni più giovane, alla presenza delle due bambine di due e dieci anni. Spettatrici loro malgrado...

L'articolo completo sul Giornale di Brescia in edicola oggi, venerdì 20 settembre, disponibile anche in versione digitale.

]]>
<![CDATA[Fiamme alla Fly Flot di Isorella]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/fiamme-alla-fly-flot-di-isorella-1.3403563 1.3403563 Thu, 19 Sep 2019 18:06:27 +0000 Un vasto incendio si è sprigionato nel tardo pomeriggio alla Fly Flot di Isorella, azienda che produce calzature situata nella zona industriale. 

Numerose le squadre dei Vigili del fuoco intervenute sul posto, da Orzinuovi e da Castiglione delle Stiviere, che stanno cercando di domare le fiamme, sprigionatesi nel reparto produttivo.

]]>
<![CDATA[Ecco chi disegna i gioielli che fan belle le donne dell’antichità]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/ecco-chi-disegna-i-gioielli-che-fan-belle-le-donne-dell-antichit%C3%A0-1.3403236 1.3403236 Thu, 19 Sep 2019 06:39:00 +0000 Gianmaria Donini, orafo. Niente negozio, solo laboratorio al primo piano d’un palazzotto in centro a Manerbio e le sue abili mani d’autodidatta assoluto, terminali d’un prodigioso talento naturale.

Donini riproduce gioielleria antica - dagli Egiziani, ai Greci, ai Fenici, agli Etruschi, ai Romani, fino al Medioevo - soprattutto su commissione di musei italiani ed esteri.

Un personaggio che... 

Leggi l'articolo integrale sul GdB in edicola oggi, giovedì 19 settembre, e scaricabile anche in versione digitale.

]]>
<![CDATA[Campioni alterati, truffata un'azienda di Pompiano]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/campioni-alterati-truffata-un-azienda-di-pompiano-1.3403020 1.3403020 Wed, 18 Sep 2019 17:02:01 +0000 C’è anche un’azienda meccanica di Pompiano tra le imprese, clienti di un consulente ambientale bergamasco di 52 anni, che i carabinieri del Noe hanno scoperto essere vittime delle frodi messe in campo dal professionista che alterava i campioni prelevati nelle imprese e le modificava a suo piacimento.

Nello specifico i militari dell’Arma, coordinati dalla Procura di Bergamo, hanno individuato 11 ignare aziende in tutta la Lombardia che si erano affidate allo studio di consulenza dell’indagato per ottenere le necessarie certificazioni sulle emissioni in atmosfera. Alle spalle delle imprese l’uomo inviava ai laboratori solo una parte dei campioni prelevati e «per ogni membrana, venivano modificate data e orari dei campionamenti ed aggiunti dati inventati per generare un maggior numero di valori analitici, il tutto finalizzato a diminuire i costi relativi alle analisi incrementando il profitto per l’azienda», scrivono i carabinieri del Nucleo operativo ambientale.

La segnalazione era partita da una azienda specializzata in prove di laboratorio sulle varie matrici (terra, aria, acqua, rifiuti ad esempio) che aveva riportato alla Procura di Bergamo «diverse alterazioni di referti analitici redatti in tema di emissioni in atmosfera per conto della società di consulenza ambientate» del 52enne che ora è indagato e cui sono state sospese le autorizzazioni.

]]>
<![CDATA[Montichiari, un «tappeto» riscalderà il Duomo]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/montichiari-un-tappeto-riscalder%C3%A0-il-duomo-1.3402992 1.3402992 Wed, 18 Sep 2019 04:20:00 +0000 Entro quest’inverno il Duomo di Montichiari tornerà a essere dotato di riscaldamento. I lavori richiederanno poco meno di un mese e il via è previsto per la seconda settimana di ottobre.

Gli addetti saranno all’opera dal lunedì al venerdì e quindi le funzioni programmate per il sabato e la domenica non verranno affatto trasferite, mentre le altre saranno celebrate in un’altra chiesa che si sta provvedendo a individuare...

Tutti i dettagli sull'edizione del Giornale di Brescia in edicola oggi, 18 settembre 2019, scaricabile anche in formato digitale

]]>
<![CDATA[«Una serata con la luna» al Castello Bonoris per beneficenza]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/una-serata-con-la-luna-al-castello-bonoris-per-beneficenza-1.3402908 1.3402908 Tue, 17 Sep 2019 14:52:37 +0000 L'associazione Luna Onlus, in collaborazione con la compagnia dialettale teatrale Cafè di Piöcc, presenta lo spettacolo «Una serata con la luna», in programma sabato 21 settembre alle 20.45 al Castello Bonoris di Montichiari.

Un appuntamento all'insegna della poesia, della magia e dei canti.

L'ingresso è ad offerta libera ed il ricavato andrà ai progetti dell'associazione organizzatrice, che si occupa di autismo e ritardo allo sviluppo.

Per info: 339.4693771 o 338.8684258

 

]]>
<![CDATA[Metalli Capra, è via libera alla bonifica a Capriano del Colle]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/metalli-capra-%C3%A8-via-libera-alla-bonifica-a-capriano-del-colle-1.3402699 1.3402699 Tue, 17 Sep 2019 07:34:50 +0000 «Il lavoro svolto in questi mesi è stato intenso e ha portato al risultato sperato: il progetto di bonifica è stato approvato dall’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale e dall’Ispettorato nazionale per la sicurezza nucleare. È in arrivo la copertura finanziaria da parte del Ministero dell’Ambiente per la bonifica definitiva». Con questa parole il prefetto di Brescia Attilio Visconti ha annunciato il passo decisivo e atteso da anni: la discarica Metalli Capra di Capriano del Colle sarà bonificata e messa definitivamente in sicurezza.

Dal tavolo tecnico riunito ieri pomeriggio in Prefettura arrivano buone notizie. L’agroalimentare locale, da decenni minacciato da quella che è stata definita a più riprese nel Bresciano e non solo una vera e propria «bomba ecologica», sta per essere salvato. Anche se, tiene a precisare Visconti nel comunicato diffuso ieri dalla Prefettura per rassicurare i cittadini, «tutte le analisi effettuate nel corso degli anni fino ad oggi dimostrano che le produzioni agroalimentari locali sono salubri e non esiste contaminazione alcuna dei terreni limitrofi alla discarica che possano aver alterato la qualità dei prodotti agricoli».

Eppure, quelle 80mila tonnellate di scorie metalliche radioattive contaminate dal Cesio 137, accumulate dalla ditta in quella che un tempo era una discarica autorizzata, hanno destato più di una preoccupazione sul territorio. A luglio era stato lo stesso Visconti a indicare la possibilità di installare un nuovo container per stoccare in sicurezza il «succo» velenoso prodotto dai rifiuti, visto che le cisterne che raccolgono il percolato sono già riempite per l’80 per cento. Il tavolo tecnico di ieri, cui sedevano fra gli altri la Provincia, la Regione, il Comune, Ats e il Parco Regionale Monte Netto, dovrà decidere nel giro di poche settimane come trattare il percolato e si riunirà di nuovo nella seconda metà di ottobre. Entro il 30 settembre verrà formalizzata al Ministero dell’Ambiente la relazione tecnica che sbloccherà i fondi stanziati.

]]>
<![CDATA[Giochi, ginnastica e strumenti musicali: al via corsi per i bimbi]]> https://www.giornaledibrescia.it/bassa/giochi-ginnastica-e-strumenti-musicali-al-via-corsi-per-i-bimbi-1.3402553 1.3402553 Tue, 17 Sep 2019 04:50:31 +0000 La musica e l’attività ludico-motoria per favorire lo sviluppo, la conoscenza di sé e dell’altro: sono questi due corsi per bambini promossi dal Chinesi Center in viale Europa a Verolanuova. Il corso ludico-motorio si svolgerà dal 1° ottobre ogni martedì e sarà diviso per fasce di età: dalle 16.30 alle 17.30 ginnastica per bambini dai 5 ai 7 anni, dalle 17.30 alle 18.30 attività per i bimbi dagli 8 ai 10 anni (info 339.7533264).

Per i piccoli tra i 3 e i 36 mesi, dall’11 ottobre si terrà «Musicostruendo», un laboratorio musicale per sperimentare strumenti orientali o costruiti con materiale di riciclo.

Gli incontri si terranno tutti i venerdì dall’11 ottobre all’8 novembre, dalle 9.30 alle 10.15 e della 16.30 alle 17.15. Per informazioni: 333.2398335.

 

]]>