Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Guerra bianca, il Museo a un secolo dallo scoppio


Valcamonica
28 lug 2014, 16:50

Inaugurata ufficialmente. Nel centenario dello scoppio della Prima guerra Mondiale, Temù cala l’asso della storia offrendo alla collettività uno straordinario tesoro composto da 1.500 pezzi risalenti alle drammatiche pagine di quel conflitto che fu combattuta tra le cime dell’Adamello e lo fa con la vernice del rinnovato allestimento del Museo della Guerra Bianca, che vanta ora un'ala tutta nuova. 

Non una giornata qualunque quella scelta per l’inaugurazione: ricorre infatti il 28 luglio 2014 il secolo dallo scoppio della sanguinosa guerra che segnò l’avvio del Novecento. La cerimonia, cui hanno preso parte gli assessori regionali Viviana Beccalossi e Cristina Cappellini, l’assessore provinciale Silvia Razzi, il presidente del museo Walter Belotti e il direttore John Cerutti, è stata dedicata alla memoria di Sperandio Zani,  l’adamellino che fu primo fondatore del museo.

 

Per visitare il museo, orari e informazioni  --> 

 

 

Articoli in Valcamonica

Lista articoli