Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

Ponte di Legno

Grande corsa bianca: al via il trail più estremo d'Italia


Sport
21 gen 2016, 10:15
LA GRANDE CORSA BIANCA

Alle 16 di oggi prenderà il via la terza edizione del trail invernale più estremo d’Italia, 160 chilometri in quota, da percorrere a piedi, con gli sci o in sella alle fat bike, biciclette specifiche per affrontare un’impresa di questo genere. 6.000 m di dislivello positivo, il tracciato della Grande corsa bianca compie un grande giro ad anello da affrontare in senso antiorario, tra Alta Valle Camonica, Valtellina (Lombardia) e Val di Sole (Trentino), con partenza e arrivo a Pontedilegno. Il tempo limite per terminare la gara è fissato in 53 ore e l’arrivo del primo classificato è previsto per venerdì sera.

62 gli iscritti: 37 nella categoria a piedi, 7 in quella bici e 18 nella categoria sci. Tra i partecipanti non mancano nomi di spicco a livello internazionale. Per la categoria runners ci sarà Nicola Bassi, vincitore della scorsa edizione, mentre Federica Boifava, prima tra le donne nell’edizione 2015, è ferma per una influenza. Tra i bikers torna Luca Bettinsoli, primo lo scorso anno, e Ausilia Vistarini, mentre per la categoria sci tra i big ci saranno Marta Poretti e Valerio Mondini. Numerose quest’anno le presenze straniere con partecipanti che arrivano da Francia, Belgio e Svizzera.

 

 

Articoli in Sport

Lista articoli