Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

XXII GIORNATA DELLA LOTTA ALLE MAFIE

Mafie, Mattarella: «Lo Stato tuteli i diritti dei cittadini»


Italia ed Estero
19 mar 2017, 12:41

La lotta alle mafie è «una necessità per lo Stato, che deve tutelare i diritti dei suoi cittadini e deve veder rispettata ovunque, senza zone franche, legalità e giustizia». A dirlo a Locri, in occasione della XXII Giornata della lotta e dell'impegno contro le mafie, organizzata dall'associazione Libera, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

«Lottare contro la mafia - ha affermato Mattarella incontrando anche i familiari delle vittime - non è soltanto una stringente e, certo, doverosa esigenza morale e civile. Anche, quindi, una necessità per tutti: lo è, prima ancora che per la propria sicurezza, per la propria dignità e per la propria effettiva libertà. Si tratta di
una necessità fondamentale per chi tiene, insieme alla libertà,
alla serenità personale e familiare; per chi vuole misurarsi con
le proprie forze e le proprie capacità, senza padroni né
padrini. Una necessità per la società, che vuole crescere
libera, democratica, ordinata, solidale
».

Articoli in Italia ed Estero

Lista articoli