Valcamonica

valcamonica

Frana a Sonico, interrotta la statale 42

Stampa l'articolo
frana
Ore: 23:11 | venerdì, 27 luglio 2012

Paura a Sonico: una frana di vaste dimensioni si è staccata dal lato destro della montagna verso le ore 20 di venerdì. Una casa è stata evacuata, mentre la statale 42 è stata chiusa al traffico. Non sono stati segnalati feriti. Il materiale è caduto dalla Val Rabbia, cancellando una passerella nel bosco e distruggendo il ponte che collega la frazione Rino a Sonico. I due centri abitati sono ora separati.

Gravi i disagi per quanto riguarda la viabilità: il fronte franoso impedisce l'accesso all'unica strada alternativa alla statale. I numerosi veicoli in transito sono stati deviati sulla strada che risale verso le due frazioni di Malonno, Moscio e Loritto, ma il tratto è congestionato dalle vetture. Al lavoro vigili del fuoco e soccorsi.

Con il passare delle ore la situazione si complica. Le autorità stanno predisponendo l'evacuazione della piana di Malonno per motivi di sicurezza: si teme, infatti, che il materiale caduto possa causare la tracimazione del fiume Oglio.
 

Giornale di Brescia su
Iniziative editoriali