economia

laboratorio delle griffe

La giacca di Kakà cucita a Rezzato 

Stampa l'articolo
kaka
Ore: 16:30 | venerdì, 6 settembre 2013

Probabilmente anche la nuova giacca «d’ordinanza» che si prepara ad indossare Kakà tornato milanista è stata realizzata a Rezzato. La Chivas realizza infatti le divise di rappresentanza delle più amate squadre di calcio italiane: Juventus, Milan, Inter e naturalmente la nazionale.

Fedeltà assoluta alla produzione Made in Italy. E' questa la parola d'ordine per capire, la storia della Chivas confezioni srl, l'azienda di Pergentino Ligozzi, che dal 1976 produce giacche, cappotti, abiti, e pantaloni da uomo di alta qualità, per le griffe più prestigiose italiane, oltre che per i propri marchi «Harriman» e «Pergentino». Ligozzi 71 anni compiuti originario di Verona, è affiancato in azienda dal figlio Cristiano.

Con lui condivide in pieno quell'idea di sartorialità, che è alla base di un’industria strutturata come la sua, che si sviluppa su un'area di 3.300 mq e attualmente occupa 94 persone, con una produzione capace di sfornare 300 capi al giorno. 

Negli ultimi due anni, il fatturato che nel 2013 ha raggiunto i 5 milioni, ha segnato un trend di crescita del 15%, che fa ben sperare per il futuro. L'azienda sta infatti pensando ad un importante percorso di ristrutturazione commerciale, puntando sul retail internazionale con i marchi interni «Harriman» e «Pergentino», sino ad ora distribuiti solo nello spaccio aziendale, con qualche puntata di esportazione in Francia, Cina e Giappone.

Giornale di Brescia su
Iniziative editoriali