Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

IN CITTA'

Just Eat, cresce la consegna del cibo a domicilio: che ne pensi?


Economia
20 apr 2017, 12:20

Pizza, piadina, hamburger, sushi… l'importante è poterlo mangiare comodamente a casa propria: così i bresciani preferiscono stare lontano da fornelli per godersi in relax il weekend.
Da Londra fino a Brescia, il take away ha contagiato tutta la città con un aumento del 160%, tanto da aver spinto la app Just Eat a inaugurare la sezione Delivery per supportare anche i ristoranti che fino a oggi non offrivano la consegna a casa. 

Just Eat è un operatore con sede a Londra che consente di ordinare cibo a domicilio, attraverso un portale, da migliaia di ristoranti partner in tutta Italia. Ti basta inserire il tuo indirizzo, scoprire i ristoranti vicini a casa tua e scegliere quello che preferisci. 

Oltre 50 ristoranti nella nostra città si appoggiano a questo sistema. In linea con un trend che caratterizza l'intero Paese, anche a Brescia il 74% di chi ordina a domicilio va alla scoperta di nuove cucine. Ordinare da ristoranti sempre diversi per scoprire nuove culture genera un incremento medio della spesa del 56% e un volume di affari per i ristoranti italiani pari al 50 milioni di euro. 

A confermarlo anche i ristoratori come Simone Bresciani, proprietario del Brother Food a Mompiano, che ha notato un netto «miglioramento nelle vendite pari al 25% del fatturato» dopo essersi appoggiato a Just Eat. 
«Una volta ordinare cibo a casa era la risposta a una necessità. Oggi invece si assiste a un cambiamento verso una dimensione valoriale del take away, non solo più funzionale alle esigenze ma sempre più emozionale», ha detto il country manager per l'Italia, Daniele Contini.

 

Just Eat, la consegna a domicilio cresce a Brescia: che ne pensi?

Mostra i risultati

 

Iscriviti alle News in 5 minuti per ricevere ogni giorno una selezione delle notizie più importanti.

Articoli in Economia

Lista articoli