Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

AMBIENTE

Via Nullo, parco restituito alla città dopo la bonifica dal pcb


Brescia e Hinterland
1 ott 2016, 09:18
VIA NULLO, ECCO LA ROSA BLU

È stato inaugurato ieri il parco di via Nullo, chiuso  tempo per l’inquinamento da pcb della vicina Caffaro.

Intitolato a «La rosa blu - Amici dell’Anffas», si tratta di un’area di oltre settemila metri quadrati a ridosso di via Milano e via Industriale, le cui bonifiche sono terminate dopo anni e sono costate un milione 190 mila euro (bonifica più rifacimento giardino). 

Il parco dal 2002 è inserito nel Sito di interesse nazionale «Brescia-Caffaro»

Il sindaco, all’inaugurazione nel pomeriggio di ieri, ha ricordato le bonifiche portate a termine - parco scuola di via Divisione Acqui, scuole Calvino e Deledda -, quelle che lo saranno tra fine anno e i primi mesi del 2017, come via passo Gavia, con l’obiettivo futuro della bonifica del campo Calvesi. «Anche se il Comune ha deliberato la costruzione di un nuovo campo a Sanpolino», ha aggiunto.

Approfondimenti sul Giornale di Brescia in edicola oggi, scaricabile qui in formato digitale.

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli