Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

LUTTO

Muore tra le fiamme: la vittima è Giuseppe Facchetti


Brescia e Hinterland
13 set 2017, 20:47

La Bassa bresciana piange la morte di Giuseppe Facchetti, il 57enne di Montirone deceduto martedì sera poco dopo le 23 lungo la Corda Molle. Superato lo svincolo di Flero, la sua vettura è stata violentemente tamponato da una Bmw Serie 1 condotta da un  31 anni, per il quale è scattata ieri l’accusa di omicidio stradale.

Per il 57enne non c’è stato scampo: le fiamme scaturite dallo scontro hanno avvolto l’utilitaria. Inutili i tentativi di estrarre l’uomo. Due scoppi hanno fatto allontanare i soccorritori mentre il rogo si allargava con la benzina del serbatoio che si  rovesciava a terra.

Facchetti era nato a Leno nel 1959 e abitava a Montirone, dove tuttora risiedono la madre Mirella e il papà Mario.

Grande la sorpresa di molti nel sapere il tragico destino dell’uomo. «Negli anni delle quote latte Facchetti è stato un elemento di primo piano nell’economia agricola del nostro territorio» raccontano gli amici. Ma sulla sorte del 57enne resta la tragica fatalità  e la storia di un veicolo che guidato ad alta velocità si è trasformato in uno strumento di morte. 

Articoli in Brescia e Hinterland

Lista articoli