Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

CARPENEDOLO

Denis, il tentativo di evitare un cane dietro la sbandata fatale


Bassa
17 lug 2017, 07:30
AUTO CONTRO LE PIANTE, MUORE 19ENNE

Un cane sbucato dal nulla, la manovra per evitarlo, l'auto impazzita e poi lo schianto. Sarebbe questa la dinamica dell'incidente costato la vita poco dopo la mezzanotte di domenica a Denis Zaniboni, 19enne di Visano.

L'incidente fatale è avvenuto lungo la ex Statale 343 poco prima di Carpenedolo: alla guida della Volkswagen Polo finita fuori strada dopo una curva, l'amico di una vita, Nicolas Argo. Subito la notizia della tragedia è arrivata in paese, a Visano, dove Denis viveva con la famiglia. 

Denis (a sinistra) in compagnia di Nicolas, amico da sempre © www.giornaledibrescia.it

Una giovane vita strappata ancora una volta sull'asfalto, e una promettente carriera che non ha fatto in tempo a sbocciare: sebbene il nome di Denis Zaniboni non fosse ancora inserito fra i grandi del calcio dilettantistico, infatti, molti addetti ai lavori avevano puntato gli occhi su di lui. 

Ora la salma riposa presso l’obitorio di Montichiari, in attesa dell’autopsia, disposta per oggi.

Articoli in Bassa

Lista articoli