Stai leggendo: {{ currentArticle.title }}

L'INCIDENTE

Denis, 19 anni e sogni infranti sul ciglio di una curva


Bassa
16 lug 2017, 13:24
SCHIANTO NELLA NOTTE, MUORE 19ENNE

Ancora una volta la strada stronca i sogni di un giovanissimo, in una serata tra amici. Denis Zaniboni, classe ’98, una passione per il calcio e un futuro ancora tutto da scrivere, è morto sul colpo in un incidente stradale accaduto a mezzanotte e mezza sulla Strada Provinciale 343 Asolana.

Il giovane, residente a Visano, viaggiava a bordo di una Polo in direzione Acquafredda, mentre al volante dell'auto si trovava un amico coetaneo. Improvvisamente, per cause al vaglio della Polizia Stradale di Montichiari, poco prima della rotonda di Carpendolo, uscendo da una curva il conducente ha perso il controllo dell’auto, che, finita fuori strada, ha travolto un albero a lato della carreggiata. L'utilitaria ha interrotto la sua corsa diversi metri più avanti tra le piante di granoturco. L’impatto è stato violentissimo e, all’arrivo del personale sanitario, per Denis non c’era più nulla fare.

La sua salma è stata ricomposta all'obitorio dell'ospedale di Montichiari.

Ferito e trasportato alla Poliambulanza l’amico alla guida. La notizia della tragedia che colpisce il paese di Visano è piombata sulla comunità. Denis viveva in una cascina non lontano dal confine con Acquafredda con la mamma, il papà e il fratello maggiore.

 

Articoli in Bassa

Lista articoli